Chirurgia orale

Denti del giudizio

La chirurgia orale è la branca dell’odontostomatologia che si occupa della diagnosi e relativo trattamento chirurgico delle patologie che possono coinvolgere i tessuti molli e duri della cavità orale e gli elementi dentari. Fanno parte dei trattamenti le estrazioni di denti erotti, denti inclusi o semi-inclusi nelle ossa mascellari (denti del giudizio), le apicectomie, ovvero asportazioni dell’apice di denti coinvolti in processi infiammatori, le asportazioni di cisti e tumori del cavo orale, la chirurgia preprotesica e pre-implantare come i rialzi di seno mascellare e la chirurgia rigenerativa ossea mediante innesti di osso o biomateriali.

I denti del giudizio sono i terzi molari permanenti. Spesso creano problemi perchè non vi è sufficiente spazio nelle arcate dentarie per ospitarli. Spesso quindi crescono (erompono) in posizioni atipiche, sono difficili da pulire e quindi causano infiammazione della gengiva e possono essere colpiti dalla carie. Si consiglia l’estrazione in quasi tutti i casi. Con le moderne tecnologie si può determinare esattamente l’anatomia delle ossa mascellari e la posizione di questi denti evitando i rischi legati alle estrazioni chirurgiche.

Prenota un appuntamento